Cambiar a idioma galego Cambiar a idioma español Cambiar a idioma italiano

Cervo

Taboleiro de anuncios

Calendario

Cervo empresarial

Zona industrial

Festas patronais

Festas gastronómicas

Ocio en Cervo

Imaxes do Concello

Teléfonos de interese

Medio ambente

Climatoloxía

Cómo chegar

Benvida do alcalde

Corporación e órganos de goberno

Servicios municipais

Descargas

Enlaces de interese

Información turística

Festas de interese

Aloxamentos

Comer en Cervo

Ónde comprar

Visitas turísticas

Turismo cultural

Transporte

Instalacións deportivas
PROGRAMA DE
COMPOSTAXE DOMÉSTICA
 
Historia
Informazione Turistica

Il limite municipale di Cervo è sito nelle denominate Rías Altas, al nord della Provincia de Lugo. Il municipio, formato per sei parrochie, sta bagnato per il Mare Cantabrico. Perciò, ocorre distaccare il posto de San Cibrao (chiamata ‘Penisola della Pace’), circondata de fine e bianche arenili, come le spiaggie de O Torno e Cubelas (riconosciutte ogni anno con le bandiere azurre de la U.E. ). È dignitoso distaccare il suo porto perchereccio, che nei secoli XIV e XV costruiano caravelle e nutrivano una fabbrica de salatura, della quale ancora possiamo contemplare i suoi resti (conosciutti come Castelo Marino). Nella parte superiore della zona ricreativa di questo posto, la Atalaia, presiede il faro che vigila nel' orizonte le mitiche Isole de Os Farallóns, culla della leggenda della Maruxaina (sua storia è rappresantanta tutti i anni in una festa tipica popolare). I passeggi lastricati circondano i suoi squisiti arenili, dando alla villa un aria tradizionale mescolato, allo stesso tempo, con modernità.
Ocorre, anche, risaltare l'arenile de Rueta (Spiaggia delle Sabbie Grosse) sito nella parrocchia di Cervo. Cervo, capitale della comune, è presieduto per la Casa Concistoriale, costruzione recente ma che ha stato realizzata con una stetica simile al resto delle costruzione, tra i quali distacca la Zona Antica. Tra i molteplice atti che si realizzano nella ristorata ‘Praza do Souto’ distaccano il Mercato Tradizionale e la già consolidata Queimada Popular, che congrega a mila de persone.
Une delle visite costretta di tutto quelli che visite il nostro termino municipale è il passeggio per il Parque Natural de Sargadelos, sito come il suo proprio nome indica in detta parrocchia. Da Cervo si può accedere a Sargadelos mediante una piacevole passeggiatta per il ‘Camiño Real’ circondadndo il Río Xunco e contemplando diverse cateratte e muline d'acqua. Una volta arrivati nel dintorno del Parque Natural de Sargadelos, i suggerenti paesaggi invadono le viste del tranquillo verde, distaccando il Conjunto Histórico Patrimonial, coi resti delle Antique Fonderie e Fabbriche de Porcellana, fondate per Antonio Raimundo Ibáñez, Marqués de Sargadelos, nel secolo XVIII. In questo incastro naturale si può camminare per il ‘Passeggio dei Innamorati’ che finisce in una bellissima cateratta. Anche si possono contemplare nei suoi intorni frondosi boschi spruzzati di case rurale, come la ‘Casa da Administración’ o il ‘Pazo do Marqués de Sargadelos’, che definiscono il suo paesaggio come rurale e segnorile.
Hai un problema con este bloque.

PORTAL DE TRANSPARENCIA

CERVO
O MUNDO DO MAR
O MUNDO DA INDUSTRIA
O LEGADO DA HISTORIA
O RIO XUNCO
PATRIMONIO RELIXIOSO
Ecomuseo - Terras de azul cobalto

Predicción Climatolóxica
Predicción do Tempo
Comune di Cervo (Italia)
Comune di Cervo (Italia)
Documentos
piccervo
Perfil do Contratante